Ottone

L’ottone è una lega rame-zinco, il cui tenore di quest’ultimo determina le proprietà come la resistenza meccanica, il colore, la lavorabilità all’utensile, la duttilità, la conduzione di elettricità e calore, la resistenza all’abrasione e alla corrosione.

Rispetto alla zama è un metallo di maggior peso e pregio, non presenta porosità ed è possibile lucidare le superfici ottenendo una finitura a specchio. Non necessita inoltre di vibro-finitura pertanto è possibile ottenere oggetti dagli spigoli definiti e misure precise al decimilimetro o meno.

 

 

PRODUZIONE
˅

Fresatura CNC

Gli articoli vengono realizzati a partire da una lastra di ottone pieno che viene lavorata in tre dimensioni su quattro assi da una fresa a controllo numerico che elimina il materiale in eccesso fino all’ottenimento del particolare desiderato. I pezzi vengono poi carteggiati, lucidati, sgrassati e infine galvanizzati.

Fotoincisione chimica

Processo produttivo tecnologicamente avanzato che si basa sull’asportazione controllata del metallo a mezzo di soluzioni chimiche.
Questo procedimento è notevolmente vantaggioso per la realizzazione di particolari aventi la più complessa geometria, dimensione e gamma di spessori su tutti i metalli di spessore variabili da 0.03 a 1,20 millimetri.